Cos’è il nail stamping

Il termine deriva dall’inglese e significa letteralmente “stampaggio delle unghie” riassumendo la possibilità di decorare quest’ultime utilizzando appositi stampini, un metodo rapido che permetterebbe a tutte le ragazze di effettuare in pochi minuti un lavoro che altrimenti richiederebbe un impegno ben più importante. Vediamo in cosa consiste lo stamping unghie e come fare per eseguirlo in autonomia; in primo luogo sono necessari alcuni strumenti che possiamo elencare come segue:

– lo stampo;
– lo scraper, un utensile fondamentale per pulire e definire i tratti della matrice (il negativo del disegno che si desidera stampare);
smalti appositamente studiati per essere usati nella stamping nail art;
dischi sagomati contenenti i disegni (in pratica le matrici; si possono reperire nei negozi del settore e l’esempio più professionale consiste nei prodotti Moyra nails, un’azienda all’avanguardia nello stamping unghie);
solvente, carta assorbente e/o cotone.

A questo punto è possibile iniziare con le decorazioni seguendo alcuni passi, come spiegheremo dettagliatamente nel proseguo dell’articolo.

Come decorare le unghie con lo stampo

Il Moyra stamping, uno dei sistemi più affidabili in assoluto, si basa principalmente sulla qualità dei dischi sagomati, particolarmente definiti nei dettagli e in grado di restituire un risultato davvero entusiasmante. In pratica, le matrici sono fondamentali e devono essere costruite con materiali poco sensibili alla deformazione, lavabili, resistenti ai graffi e agli urti, in grado di accettare i colori prescelti senza che sbavature e imprecisioni possano compromettere il disegno che dovrà decorare l’unghia.
La procedura da rispettare è la seguente:

– posare un disco sagomato sulla carta assorbente;
– utilizzare lo smalto prescelto per riempire i tratti del disegno che si desidera trasferire sull’unghia;
– utilizzare lo scraper per eliminare lo smalto in eccesso e definire i bordi del disegno (per pulire lo strumento utilizzare la carta assorbente);
– appoggiare lo stampo sul disco e tramite una lieve rotazione traferire su di esso il disegno ottenuto sul disco sagomato;
trasferire sull’unghia il disegno presente sullo stampo ripetendo lo stesso lieve movimento circolare;
– utilizzare uno smalto top coat (trasparente e coprente) con il fine di proteggere il disegno a lungo termine (la durata dipende anche dalla qualità e tipologia dello smalto adottato);
pulire i dischi circolari con il solvente aiutandosi con il cotone laddove lo smalto è particolarmente tenace.

Perchè scegliere gli stamper unghie Moyra

Lo stamping nail art è un modo per decorare le unghie efficace e rapido che permette a tutti di ottenere un risultato artistico senza essere necessariamente… artisti. Utilizzando gli strumenti messi a disposizione da Moyra nails è possibile contare su riproduzioni dettagliate, fantasiose e precise nei contorni come richiede qualsiasi disegno complesso riprodotto su una superficie piccola come quella di un’unghia.
La rigidità e la durezza dei dischi sagomati permettono di creare disegni perfetti in ogni loro tratto, mentre la precisione dello scraper e del timbro consentono un trasferimento sull’unghia altrettanto efficace.
In pratica attraverso poche operazioni la cui durata si può sintetizzare in qualche minuto per ogni unghia, è possibile ottenere un nail stamping che merita di essere esposto a tutti gli amanti del genere. Grazie all’adozione di strumenti e prodotti di qualità si evita di effettuare ricalchi, passaggi ulteriori che altro non fanno che aumentare il numero delle sbavature; viceversa, rispettando le poche regole sin qui esposte, ognuno è certo di creare decorazioni molto belle che non richiedono ritocchi manuali o successivi interventi di pulizia delle dita. Il passaggio finale con uno smalto top coat all’altezza del lavoro svolto permette di di contare su decorazioni belle, colorate, splendenti e soprattutto longeve.

Stamping unghie, come pulirlo Previous post Stamping unghie, come pulirlo